Archivi tag: #evoluzione

L’evoluzione del cellulare e il ritorno del MOTOROLA pieghevole

La prima chiamata da telefonia mobile risale al 3 aprile 1973 quando l’ingegnere che lavorava per “Motorola” Martin Cooper ha usato il cellulare per chiamare una diretta concorrente sul mercato. Nel 1983 nasce il “Motorola DynaTAC 8000X” che permetteva di conversare per 30 minuti e di salvare altrettanti numeri. Il costo era elevatissimo, circa tre mila euro. Nel 90 a far concorrenza a Motorola arriva il Nokia che lancia un modello molto più leggero apportando modifiche di peso e dimensione. Nel 96’ nasce il Nokia 6110, primo telefono ad usare un Arm come processore. Al suo interno erano presenti giochi di logica, matematica e l’indimenticabile “Snake”.

Tra il 97 e il 99 nascono a distanza di pochi anni il “Motorola starTac” con l’introduzione del design a conchiglia e poi il “Blackberry”, primo telefonino ad avere una tastiera completa. Nel 2000 viene introdotto il primo telefonino con fotocamera in Giappone e nel 2001 il “Siemens SL45” è primo telefonino con lettore Mp3. Tra il 2004 e il 2006 nasce il Motorola Rzr V3 il telefono più venduto a conchiglia sul pianeta. Nel 2005 abbiamo il “Blackberry” con Internet wi-fi a banda larga. Nel 2008 emerge “Apple” che con la sua tecnologia pionieristica ha cambiato il modo in cui percepiamo i telefoni cellulari.

Dunque, quando furono lanciati per la prima volta i telefoni cellulari non avevano le dimensioni ridotte di oggi, erano alla portata di pochi e usati per precisi scopi in una giornata.


Adesso abbiamo gli smartphone

Gli smartphone sono ormai parte importante della nostra vita: una recente indagine ha dimostrato che guardiamo lo schermo del nostro telefono intelligente in media 150 volte al giorno. Ma come siamo arrivati fino a qui?

LG-SMARTPHONE-EVOLUZIONE

Ce lo spiega questa infografica, che parte dagli anni Ottanta per mostrarci l’evoluzione dei telefonini prima e degli smartphone poi, passando da WAP, fotocamere integrate, touchscreen e mostrando come l’uso del dispositivo è andato via via aumentando e cambiando.

Quindi anche gli smartphone come i cellulari cambiano e a volte c’è la nostalgia del passato, infatti Motorola potrebbe essere stato completamente smascherato prima della sua data di uscita alla fine di questo mese con il suo vecchio modello riproposto in chiave 2019: Motorola Razr 2019!

Evan Blass il famoso leaker tecnologico ha inondato il suo feed Twitter con presunte foto del flessibile Razr. Sembra che il nuovo dispositivo sarà immerso nella nostalgia del 2004, mentre per la prima volta spinge il settore in avanti con un futuristico touchscreen OLED pieghevole. Blass espone il dispositivo da numerose angolazioni, la prima delle quali mostra che il Razr viene aperto dalla sua forma chiusa. Mentre il display flessibile è sfuggente in questo particolare scatto, il corpo e la forma del telefono sono messi a nudo.